Un’inviata di EWWA, una delle molte realtà che hanno patrocinato nostra iniziativa, ha partecipato ai laboratori della terza edizione di Italiano Corretto scrivendone un bel resoconto che potete leggere per intero qui.

Come sa chiunque lavori nel campo delle parole e della comunicazione, quello che si scrive (o dice) ha peso e spessore. A volte, specialmente ora con i social media, c’è il rischio di semplificare la lingua e questo può, purtroppo, tradursi in una semplificazione delle idee. “Le lingue costruiscono ponti fra le idee”, come ha ricordato una delle nostre docenti, l’editor e storica della lingua italiana Mariarosa Bricchi. In qualità di professionisti della parola, abbiamo il dovere di preservarle e proteggerle, ma senza lasciare che si fossilizzino.

 

LEGGI L’ARTICOLO.