“Questi momenti di scambio sono preziosi, ma soltanto quando si riesce a respirare la passione di chi le organizza, la competenza di chi parla e l’interesse sincero di chi ascolta. Altrimenti restano raduni un po’ stantii e presuntuosi, assemblee condominiali mascherate da consessi internazionali. Italiano corretto, per fortuna, non appartiene a quest’ultima categoria.”

Dal blog di Uziversitari, il primo romanzo autopubblicato di Marco Cevoli.

Leggi tutto.