In un’epoca di globalizzazione, dominata dall’utilizzo pervasivo dei social network e delle nuove tecnologie di comunicazione digitale, la nostra lingua sta evolvendo, come anche le forme che la veicolano. Tra ibridazioni, forestierismi, emoji, espressioni mutuate dal gergo giovanile o dall’immaginario pop del cinema e delle serie TV, non è facile orientarsi, soprattutto per i professionisti e freelance della parola, in bilico tra il rispetto della norma e la curiosità che li spingerebbe ad approfittare delle infinite opportunità di sperimentazione offerte da questo cambio di scenario. Da qui l’idea di una due giorni di workshop con la partecipazione di esperti e addetti ai lavori, rivolta a chi – traduttori, giornalisti, copywriter, scrittori – ha fatto della nostra lingua viva e delle sue inevitabili evoluzioni uno strumento di lavoro, ma anche a lettori e semplici appassionati. Un’occasione per riflettere insieme, con obiettività e rigore professionale, ma senza inutili ansie da talebani della grammatica e senza prendersi troppo sul serio, sulle sfide e le possibilità presentate dall’italiano che cambia. Il tutto arricchito, per chi lo desidera, da una parentesi di puro intrattenimento: la serata-spettacolo dedicata agli usi – e abusi – dei linguaggi settoriali come quello giornalistico, con la partecipazione di Lercio.

 

Grand Hotel Duomo – Pisa

Un evento organizzato da STL Formazione e doppioverso

 

PROGRAMMA

Dall’impazzare degli hashtag in Rete, al doppiaggese delle serie TV passando per il gergo dei giovani, la nostra lingua decolla in mille direzioni: siamo pronti a seguirla?

ORGANIZZATORI E DOCENTI

Scrittori, traduttori, giornalisti, linguisti e social media manager. Scopri i loro profili.

LOCATION

Guarda dove siamo e dove alloggiare cercando una struttura tra quelle convenzionate con l’iniziativa.

Vuoi saperne di più?

Per avere ulteriori informazioni puoi contattare direttamente l’organizzazione del workshop al seguente indirizzo e-mail: stl.formazione@gmail.com oppure ai numeri: +39 347 397 29 92 (Sabrina Tursi) e +39 347 52 39 682 (Laura Baldini).
Scrivici

CON LA COLLABORAZIONE DI

SPONSOR

CON IL PATROCINIO DI